Tartuflanghe: tartufi e prodotti tipici delle Langhe

logo_tartuflangheDal 1975 lavoriamo con passione per far conoscere i prodotti tipici del Piemonte: il tartufo bianco d’Alba, la pasta artigianale, le tome al tartufo, i tartufi dolci, le salse e i condimenti tipici della tradizione piemontese, olio e sale aromatizzati al tartufo, gli antipasti e i condimenti con funghi.

testata

Domenica e Beppe, fondatori dell’azienda, hanno iniziato la loro attività nel mondo del tartufo nel 1968, commercializzando il tartufo fresco del Piemonte.In quegli anni, il loro ristorante “Da Beppe”, situato nel cuore della città di Alba, era segnalato dalla guida Michelin quale punto di riferimento per gli amanti della cucina a base di funghi e tartufi.

Tartuflanghe nascerà nel 1980 per mettere a frutto l’estro e l’esperienza culinaria di Beppe, maturata attraverso un percorso formativo di grande prestigio: Capo Chef di bordo sulle navi da crociera negli anni 1958-1966, istruttore di scuola alberghiera, cuoco nei più affermati ristoranti di cucina tipica piemontese e poi proprietario del rinomato ristorante.

Le prime specialità al tartufo furono create per dare la possibilità agli appassionati della buona cucina di gustare il tartufo anche fuori stagione. E’ da questa intuizione che nel 1990 nascerà dai laboratori artigianali di Tartuflanghe la prima pasta al tartufo prodotta nel mondo (premiata nel 1992 al Fancy Food Summer Show in New York quale miglior nuovo prodotto dell’anno).

Dopo i tagliolini al tartufo nasceranno i risotti pronti, la polenta e la fonduta con tartufo. Le più autentiche ricette della tradizione piemontese preparate da Beppe hanno permesso all’azienda di affermarsi sin dall’inizio nel mercato specializzato dei prodotti di alta gastronomia.

Tartuflanghe è oggi presente nei più prestigiosi negozi e gastronomie d’Italia. Le nostre specialità al tartufo sono, inoltre, apprezzate nei ristoranti di prima categoria e nei negozi gourmet di tutto il mondo. La qualità dei prodotti è garantita dall’accurata scelta delle materie prime utilizzate, dalla professionalità impiegata nelle diverse fasi di produzione, dal rispetto della tradizione e dei metodi artigianali uniti all’innovazione e alla tecnologia.

In questi ultimi anni Stefania e Paolo hanno affiancato i genitori nella conduzione dell’azienda ed hanno fatto loro il patrimonio di esperienze maturato da Domenica e Beppe, portando avanti con entusiasmo e nuove idee la prestigiosa tradizione di famiglia.

E’ possibile visitare i laboratori artigianali Tartuflanghe, nei quali, grazie alla fantasia culinaria e all’esperienza di Domenica e Beppe, fondatori dell’azienda, nel 1990 venne creata la prima pasta al tartufo prodotta nel mondo.

Si impareranno i diversi processi di lavorazione del pregiato Tartufo Bianco d’Alba e del Tartufo Nero: la selezione delle diverse specie, il lavaggio, la conservazione e la trasformazione dei pregiati tuberi in raffinate ricette.

Le nostre Specialità gastronomiche sono prodotte artigianalmente, secondo le antiche ricette della tradizione piemontese.

L’alta qualità dei nostri prodotti è garantita sia dalla tradizione che dall’innovazione, attraverso un’attenta scelta delle materie prime utilizzate, l’alta professionalità impiegata durante le fasi di produzione ed un rigoroso rispetto degli standard igienici.

Il territorio: la Langa ed il Roero

Nel sud del Piemonte, c’è un anfiteatro di colline che comincia a sottolineare le sue forme fin dalle Alpi Marittime e poi degrada dolcemente verso Alba, il fiume Tanaro ed una piccola traccia di pianura più fertile.

Varcato il fiume, le colline riprendono a salire, a marcare i fianchi di una terra che ondeggia dolcemente e poi prevale in bricchi irti e più selvaggi. Sopra le colline, un cielo capriccioso alterna i giorni di azzurro alle nubi del temporale e regala al verde dei prati e degli alberi i caldi tramonti d’estate e le gelide mattine di inverno.

E’ una terra bella da vedere questa parte di Piemonte, con la Langa ed il Roero: un mondo prodigo di frutti preziosi: il celebre tartufo bianco, i prestigiosi vini, la cucina del territorio, il formaggio di Murazzano, la nocciola Tonda Gentile.

Chi è nato in questi posti sa che, al di là della piacevolezza, oltre i sentori gradevoli e preziosi che questa terra sa offrire, qui c’è un substrato di sensazioni, d’intuizioni e di consapevolezze che vale la pena di condividere e valorizzare.

Domenica Bertolusso e Beppe Montanaro hanno dato ascolto a questi segnali dell’origine: nel 1975 a Piobesi, un piccolo paese situato nel Roero e a pochi chilometri dalla città di Alba hanno creato Tartuflanghe, un centro dedicato alla ricerca ed alla produzione delle cose buone della tavola.

Alla base dell’idea e dell’azione c’ é il Tartufo Bianco, il protagonista di questo mondo di colline e di valli, l’espressione intensa della fantasia e dell’emozione: il tartufo visto come frutto prezioso da proporre in tutto il mondo, quale eccellente contributo di qualità alle numerose specialità gastronomiche.

L’esperienza di Beppe ha trasformato questo legame con la terra in una ricerca sottile di combinazioni gradevoli, in fedeltà continua alla tradizione ed alla piccola dimensione artigianale. I tartufi bianchi e, poi, tutte le specialità prodotte da Tartuflanghe hanno conquistato le tavole importanti di tutto il mondo, celebrando i momenti belli dell’amicizia, le occasioni e gli eventi di prestigio.

Anche quando il successo è venuto, l’imperativo è rimasto categorico: sottolineare con la qualità un lavoro che trae origine dalla natura e dai suoi elementi per creare ricette sempre gradevoli ed originali.

Dove siamo e contatti

Tartuflanghe
12040 – Piobesi d’Alba (CN)
Loc. Catena Rossa, 7

Telefono
+39 0173.361414
+39 0173.362627
+39 0173.440611

Generale:
tartuflanghe@tartuflanghe.com

Amministrazione:
amministrazione@tartuflaghe.com

Export:
veronica@tartuflanghe.com

Commerciale Italia:
paolo@tartuflanghe.com

Produzione, Responsabile acquisti:
stefania@tartuflanghe.com

Store:
emanuela@tartuflanghe.com

Come arrivare:

Per chi arriva con l’autostrada A21 (la Piacenza-Torino) l’uscita consigliata è quella di Asti-est, per poi proseguire con la strada statale in direzione Alba. Giunti in prossimità della città proseguire a destra in direzione Piobesi d’Alba.

Per chi arriva con l’autostrada Torino-Savona (A6) l’uscita consigliata è quella di Marene-Cherasco. Si deve proseguire sulla statale in direzione Bra per poi deviare a destra in direzione Alba-Pollenzo.
Alla rotonda di Pollenzo si svolta a destra e si prosegue sulla statale.
Giunti all’altezza di Roddi ci si immette sulla superstrada per Alba. Giunti in prossimità della città proseguire in direzione Piobesi d’Alba.

http://www.tartuflanghe.com/

tartuflanghe_famiglia

Lascia un commento

Archiviato in 1

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...