Slow Food

logo_testataSlow Food significa dare la giusta importanza al piacere legato al cibo, imparando a godere della diversità delle ricette e dei sapori, a riconoscere la varietà dei luoghi di produzione e degli artefici, a rispettare i ritmi delle stagioni e del convivio.
Slow Food afferma la necessità dell’educazione del gusto come migliore difesa contro la cattiva qualità e le frodi e come strada maestra contro l’omologazione dei nostri pasti; opera per la salvaguardia delle cucine locali, delle produzioni tradizionali, delle specie vegetali e animali a rischio di estinzione; sostiene un nuovo modello di agricoltura, meno intensivo e più pulito.

Slow Food, attraverso progetti (Presìdi), pubblicazioni (Slow Food Editore), eventi (Terra Madre) e manifestazioni (Salone del Gusto, Cheese, Slow Fish) difende la biodiversità e i diritti dei popoli alla sovranit‡ alimentare.
La rete degi 100 000 associati di Slow Food è suddivisa in sedi locali – dette Condotte in Italia e Convivium nel mondo, coordinate da Convivium leader che si occupano di organizzare corsi, degustazioni, cene, viaggi, di promuovere a livello locale le campagne lanciate dall’associazione, di attivare progetti diffusi come gli orti scolastici e di partecipare ai grandi eventi organizzati da Slow Food a livello internazionale. Sono attivi piùq di 1000 Convivium Slow Food in 130 Paesi, comprese le 410 Condotte in Italia. 

E Slow Food è anche:• Un’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche
  fonte http://www.unisg.it/

Perché studiare Gastronomia

Le scienze gastronomiche sono un ambito nuovo, il cui vocabolario è in continua evoluzione, come le aspettative dei professionisti della gastronomia e dei suoi vari aspetti.

In tutto il mondo il rapporto tra cibo e società, cibo e economia, cibo e cultura, e  quello innegabile tra cibo e politica stanno acquistando grande rilevanza e sono oggetto di un preciso interesse. Una naturale comprensione della complementarità di tutti questi elementi consente a coloro che operano nel mondo della produzione del cibo di farsi promotori di un reale cambiamento sia a livello personale che all’interno dei rispettivi ambiti di azione.

Le continue pressioni sull’ambiente naturale, e gli effetti di tali sollecitazioni, rendono indispensabile una competenza qualificata in sistemi alimentari. Dalla produzione alla lavorazione, distribuzione e consumo, le nostre scelte hanno un impatto enorme sulla collettività. Grazie alla loro autorevolezza, i gastronomi professionisti sono in grado di indirizzare verso scelte corrette e utili e assicurare un futuro sostenibile per il nostro pianeta.

Un’ultima considerazione, certo non meno importante delle precedenti: il cibo è anche divertimento oltre che sostentamento, ed è strettamente legato alla nostra identità e individualità. Lo studio della gastronomia ci rimanda alla nostra storia e alla nostra cultura, creando continuità, creatività e il nostro senso comunitario, elementi che ci riconducono alla base stessa della nostra umanità.

Un’Università sempre più Internazionale

Con oltre 40 paesi rappresentati – dall’Estremo Oriente e Australia agli Stati Uniti, dall’Africa fino all’Europa del nord – l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche si sta affermando come un vero e proprio punto di confluenza della gastronomia internazionale.

Ciò significa non solo ricchezza condivisa in termini di linguaggio e tradizioni, ma anche ispirazione per una concezione degli studi di gastronomia davvero globale, e una prospettiva accademica che si avvale non solo di quanto di meglio il mondo possa offrire, ma che può fare la differenza per i laureati UNISG una volta rientrati nel proprio paese.

Lo sviluppo e il consolidamento dei rapporti con altre università e istituzioni all’estero dà luogo a un incessante flusso di studenti e docenti, che contribuiscono al pensiero intellettuale nell’ambito della comunità universitaria.

La presenza della rete territoriale di Slow Food in oltre 100 paesi, inoltre, consente una prospettiva sul lungo termine rispetto alle opportunità per gli scambi tra studenti, un continuo incremento dell’offerta didattica e del network di professionisti.

Lascia un commento

Archiviato in 1

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...