Maidireristorante Giarre-Riposto Sicilia una Realta’.

Gian Maria Le Mura, Patron chef di Maidireristornate ormai e’ in dirittura di arrivo, fra pochi mesi aprira’ al pubblico la sua creatura come lui strsso dice.

Un sogno che diventa realta’, quando per la prima volta mi parlo’ di questo progetto, i pensai che quest’uomo stesse dando i numeri, non riuscivo a caaire come una teconlogia poteva entrare nel mondo della ristorazione di livello, poi mi infomai, incominciai a capire di cosa stava parlando, e oggi posso dire con certezza che non era lui il pazzo e io a non capire il Genio di GianMaria Le Mura.

Maidireristornate e’ un ristornate  tecnologico-interattivo, cosa vuol dire, semplicemente che attraverso dei tavoli il cliente puo’ interagire con la cucina ma non solo.

Appena riceviamo notizie piu’ dettagliate vi informeremo, ma rimanete con noi ma sopratutto segute questo ristorante, perche’ ne sentremo parlare, e noi siamo felici che siamo tra i primi ad avere la notizia che aprira’ presto questa relata’

http://www.maidireristorante.net

vi lascio l’intervista che gli avevo fatto  a Jeddah nel giugno 2009 per http://www.informacibo.it

Perche’ fare delle interviste agli chef, semplicemente perche’ credo che solo cosi possiamo attraverso delle pagine di un giornale le giovani leve possono capire meglio questa professione, e spero di fare un buon servizio a tutti i colleghi.

Per aprire questa rubrica ho pensato aGianMaria Le Mura, chef siciliano che dopo anni di gloria nella citta capolina, ha deciso di ritornare nella sua terra.

GianmMaria che oggi si appresta ad aprire il primo ristorante tecnologico in Sicilia, come lui stesso ci ha confidato, una sfida che va oltre ai fornelli.

Io lo definisco un futurista dei fornelli, ho avuto modo di conoscerlo piu’ a fondo durante la manifestazione Mediteraneans tenutasi a Jeddah, e ho capito che questo bel giovanotto a tante belle idee in testa, e con questo nuovo suo progetto che si appresta ad aprire secondo me fara’ strada e rumore.

Ho sempre pensato che un cuoco e un mestro di arte fattiva e orfattiva, colui che riesce a arimepire i profondi penetyrali stomacali con dolcezza ed eleganza, e il nostro intervistatore certamente questo lo sa fare benissimo.

Da dove nasce la passione per la cucina?

La passione della cucina nasce vedendo mia madre Nardina Sobrio ,dare il tocco del gusto con grande maestria nel corso degli anni tra il 1970 ed il 1983. lei nella cucina di casa riusciva a darmi l’Imput giusto per non staccarmi mai da lei. Quindi l’indirizzo per la scuola alberghiera dove conseguendo un diploma mi ha portato a questa relatà . La Cucina. Meriti per tutto a Mia Madre Sobrio Leonarda che aveva un’arte sul cibo invidiabile. Per il 60%.

Quanto di quella passione e tecniche di tua madre oggi usi nella tua cicina?

Non potrei mai tradire i suoi casuali insegnamenti, perchè è per questi, che si percepisce ancora la differenza , facendo lo stesso piatto, tra un’altra persona ai fornelli ed il mio operato.

Perche’ hai lasciato la Sicilia e perche’ sei ritornato?

GianMaria Le Mura: Nel 1986 ho momentaneamente lasciato la Sicilia perche Trento mi offriva un contratto in un Hotel di Lusso in val di Non…quindi possibilità di vedere cosa c’era oltre l’isola. Sono ritornato perche è mia intenzione aprire oramai tra qualche mese, dopo l’esperienza maturata negli anni il Primo Ristorante Wireless In Broadcasting italiano. Entartainement innovativo e con riporto giovanile verso una cucina Tecnologica ma con i sapori di un tempo.

Quanta e’ cambiata la cucina dai primi tuoi passi ad oggi, e cosa diresti ai giovani cuochi che si accingono ad uscire dalla maturita’ dell’alberghiero?

Direi che il modo propositivo sia cambiato parecchio. Credo che sia cambiato anche il gusto, ormai è piatto, le nuove leve non danno iportanza a questo, ma piuttosto li vedo attratti da opere monumentali, sculture di frutta, grandi buffet….ma dimenticano che a queste cose bisogna pur dare un gusto, per cui alle nuove leve propongo di approfondire la fattura di ogni piatto ed a dare il giusto impegno per ogni ricetta che si esegue non tralasciando i vecchi mestieranti. Il futuro è nella cucina Molecolare, nelle nuove forme, nelle nuove espressioni, nei nuovi procedimenti…questa è la realtà…e si dovrà accettare studiando nuove tecniche di preparazione.

Cosa dei pensi dello scandalo sostanze chimiche in cucina, poratao alla luce da striscia?

Per questo ho già ampiamente espresso il mio parere sul mio Blog. Lo scandalo non è mai esistito, quei prodotti li avevo testati nel 2004 e non c’era niente di tutto questo che hanno barbaramente detto accusando l’uomo più ingegnoso del mondo che esiste sulla faccia della Terra.

Ferran Adrià è, e sarà sempre la differenza su tutto quello che riguarda il cibo e la sua trasformazione con la presentazione.

Credo che il primato dello Chef più in gamba al mondo e la voce più influente al mondo è ancora suo ed è proprio per questo che l’Italia si scalda…ma l’ingegno viene dalle persone e non dai Paesi, e se il paese è Spagna e la persona è Ferran Adrià sarebbe stato utile che qualche Federazione Italiana Cuochi, Il GamberoRosso, e qualche alto locato Gourmet avrebbe preso qualche difesa in proposito, dopo che per decenni i cuochi Italiani hanno copiato i suoi piatti. E’ stato anche ufficializzato che i test sono stati completamente negativi ai Nas. Sono ancora in attesa delle scuse da parte di Striscia la Notizia e del suo Direttore Ricci.

Hai detto che sei ritornato per aprire un ristorante tecnologico, ma cosa centra con la cucina?

La cucina resta un modo di comunicare tra le culture di ogni paese. su questo credo che non ci sono discussioni. lo abbiamo ampiamente dimostrato con l’evento “Meditarraneans “…Io…sono andato leggermente controtendenza: Se comunicazione è anche internet e e schermi live con piattaforma grafica, non ho fatto altro che mettere assieme le cose per creare una realtà più vicina al comune denominatore che è “CONOSCENZA”.

Attraverso una tecnologia in “BROADCASTING” creo una ristorazione interattiva interagendo direttamente sui tavoli dei commensali con la mia cucina. La cucina tradizionale è il punto di partenza per ogni tipo di proposta Ristorativa, sta alle percezioni di uno Chef cambiarne le Identità. Purche in quell’identità ci sia un prodotto di origine, ci sia rispetto per le tradizioni. In parole molto povere : Se proponevo un pisello farcito ieri, qualcuno si metteva a ridere ed usava questa espressione per far ridere in brigata e la gente, oggi questo è possibile grazie alle tecniche molecolari.

Guardandoti oggi, rifaresti tutte le schelte professionali?.  E quali sono stati i tuoi monenti piu difficili, non credi che roma per il tuo progetto e’ una piazza piu’ aperta?

Rifarei perfettamente tutto. Tutte le tappe. Roma certamente è una buona piazza, ma non scordiamoci che Roma è anche Provincia. la gente è molto casa de casa..piace mangiare non degustare. Roma è , e sarà una piazza piu propositiva , ma troppo care le situazioni imprenditorili. Devono urgentemente abbassare i costi gestionali.

Insomma è piu’ da cacio e pepe….loro piace molto….e magari spendono più su teatri, arte, cultura. Cosa che condivido a pieno. Spero’ pero’ di portare questa realtà a Roma presto. qualcuno deve pur cambiare le cose no!!!!!

i miei momenti più difficili sono e saranno sempre quelli di poter avere una vita sentimentale

serena. Questo è un mestiere che non ti dà assolutamente questo.

Per finire, con la crisi economica che c’e oggi, pensandoci bene non ti viene da dire ma chi me lo ha fatto fare?

No. La crisi non ha mai toccato lo stimolo della conoscenza. Più c’è crisi e piu vedo che i PC a casa non mancano.

Perche’ Maidireristorante?

Maidireristorante nasce da un progetto per l’appunto Tecnoristorativo, ideato nel 2002 ma non trovando tecnici disponibili a realizzarlo va in riposo. Poi dopo qualche anno mi accorgo che qualcosa si muove intorno a me e trovando le persone predisposte quà a Giarre scendo per realizzarlo.

Mai Dire Ristorante (qualcosa di diverso in un’altro modo). La mia cucina è prettamente Ideologica. Bisogna creare piatti nuovi per questa terra e sto realizzando ricette nuove con prodotti tradizionali Siciliani. Del resto ho sempre fatto questo in tutta la mia carriera.


2 commenti

Archiviato in 1

2 risposte a “Maidireristorante Giarre-Riposto Sicilia una Realta’.

  1. Questo blog è geniale! Complimenti vivissimi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...