Chef in Africa-ONLUS

Chef in Africa

Nasce da un idea di Annavittoria Imperatrice, una chef dove  per 16 anni in Africa lavorato per tour operator e dove ha gestito un suo ristornate (Lady Vì restaurant), per motivi familiari ha lasciato L;Africa per rientrare in Italia, ma la sua testa e il suo cuore erano li a Nairobi e a tutti quei giovani che lei ha insegnato una professione antica come I cuoco, infatti uno dei quei tanti ragazzi oggi lavora come secondo chef al Tower hotel di Dubai come secondo chef, questa notizia gli ha dato la spinta a creare questo progetto.

Chef in Africa ha lo scopo di aprire una scuola di cucina per dare modo e opportunita a tanti giovani di crearsi un futuro migliore, e’ qualcosa di piu’ di una adozione a distanza.

Quando ho letto per caso questo progetto su FACEBOOK, mi e’ scattato qualcosa dentro, non nego che questa idea ci stavo lavorando per sottoporlo ad CiaoItalia (associazione di ristoratori Italiani nel mondo) non ho potuto fare almeno di contattare Annavittoria e capire di più’ di questo progetto, ho avuto con lei uno scambio di battute su skype e miracolosamente e’ scattata in me la voglia di crede e lavorare su questo progetto che mi sembra lodevole e fattibile.

Il progetto CHEF in AFRICA e’ un associazione ONLUS riconosciuta (95146560636 chef in africa onlus categoria A questo è per devolvere il 5 x mille) ha tutti i requisiti legali come associazione ovviamente non ha fine di lucro. l’idea e’ quella di creare una scuola di cucina professionale e all’interno della struttura un ristorate per autofinanziare la scuola, e per dare modo agli allievi di fare pratica ed entrare subito nell’ottica del lavoro, grazie all’aiuto di alcuni ristoratori italiani e spero anche esteri, i ragazzi faranno degli stage in Italia per avere una formazione completa, l’associazione e; anche riconosciuta dal  Ministero del’ educazione Kenyota.Il mio appello e’ a tutti i colleghi, basta un piccolo sforzo, un aiuto che serve a dare una speranza sincera e concreta, qui non si tratta di inviare soldi e basta, qui si tratta di creare una fonte di guadagno e sostentamento per questi giovani. La scuola verra’  seguita da chef Italiani ( alcuni hanno già’ dato la loro disponibilità’) spero che altri si aggregheranno a questo progetto.Invito gli amici chef a divulgare la notizia in particolare modo mi rivolgo a quei colleghi che vanno in TV, un piccolo appello per un grande progetto, si può fare si deve fare, non voglio fare demagogia spicciola, basta un gesto,  con sincerità pura, ho sempre diffidato nel fare donazioni, ma questa volta volta e’ diverso, vedo qualcosa di concreto, e poi si tratta anche di divulgare la nostra cultura, i nostri prodotti, se vogliamo e anche questa una forma di valorizzazione e promozione ITALIA, facciamo sventolare il tricolore su NAIROBI.  

A tutte le associazioni di categoria da slow food a ciaoitalia vi chiedo a voi tutti il sostegno e la collaborazione per questo progetto. 

 per ch volesse contribuire 

IT24 S033 5901 6001 0000 0018 296

ragione sociale: chef in africa – Via Parco Carelli nr.7 80123 – NAPOLI –

conto nr. 1000 / 00018 in essere presso la filiale 05000

P.zza paolo Ferrari 10 – 20121 – MILANO –

95146560636 chef in africa onlus categoria A questo è per devolvere il 5 x mille

 

Gli chef che hanno aderito
1) Annavittoria Imperatrice – Lady Vì chef – 2) Francesco Milioti- chef sicilia 3) Stefano Affatigato-chef Sicilia (al momento in Irlanda) 4) Andrea Finocchiaro- Chef Ristoworld Italy 5) Piero Berardi – Chef Ristorante SerPier -Fiumicino (RM) 6) CABRAS ANTONELLO-chef-corsi di cucina inglese,francese e italiano 7) Ugo D’Orso Chef coordinatore 8) Maria Grazia Pisterzi- lady chef 9) Salvatore Donatantonio-chef ristorante belvedere-fisciano(sa) Campania 10) Frau Gianfranco-chef di cucina 11)Filippo Cogliandro – Manager Chef L’Accademia – Lazzaro – RC – CALABRIA   12) Luigi Vettosii- chef-Napoli-Campania 13)Angela Tondo-cuochina..dalle scuole del Gambero Rosso 14)Mario Principi- Chef di cucina- Romagna  15) Graziano Pranteddu – Maestro Carapignere e Torronaio 16) Maurizio Esposito- chef-Napoli-Campania 17)DALFINO CARMELO CHEF PALERMO 18)Giuseppe Romano chef -Umbria 19)Luca Mora chef Milano 20)Luciano Cadeddu chef Sardegna 21)Giusepper Rutigliani – novembre – 22)Bruno Ruggiero chef tutor di pasta fresca chef campania Napoli 23)Gennaro Mastantuoni chef  ristorante Pizza In(isola D’Elba 24) Emanuele Esposito – chef – Jeddah

Lascia un commento

Archiviato in Gli amici dell'arte culinaria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...